Foliazione obliqua

Le foliazioni oblique si formano per deformazione passiva e rotazione dei grani in un regime non coassiale. La foliazione mantiene un'orientazione fissa rispetto al contesto generale di deformazione progressiva, formando un angolo di 20-40° rispetto al fabric attractor (Fig.1). L’angolo che la foliazione forma dipende dalla velocità di ricristallizzazione rispetto alla velocità di distruzione dei cristalli.

fabric.jpg

Fig.1:fabric attractor nel caso di taglio puro (a) e taglio semplice (b). durante la deformazione, il materiale ruota e si concentra nelle vicinanze di una direzione di attrazione (fabric attractor, linea FA).



Bibliografia


Le informazioni contenute in questa pagina sono tratte da:
• David Shelley (1983): Igneous and metamorphic rocks under the microscope. Campman & Hall editori.
• Microtectonics. Passchier, Cees W., Trouw, Rudolph A. J.

Foto
foliazioneobliqua(3).jpg

Foliazione obliqua in quarzo in una roccia Milonitica. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
foliazioneobliqua(2).jpg

Foliazione obliqua in quarzo in una roccia Milonitica. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
foliazioneobliqua(5).jpg

Foliazione obliqua in quarzo in una roccia Milonitica. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
foliazioneobliqua.jpg

Foliazione obliqua in quarzo in una roccia Milonitica. tramite l'utilizzo della lamina ausiliaria si può notare l'orientazione cristallografica dei granuli di quarzo. Immagine a NX e lamina ausiliaria, 10x (lato lungo = 2mm)