Marmo a Diopside (Candoglia)

I marmi sono rocce metamorfiche composte essenzialmente da Calcite più Dolomite, o solo da uno dei due carbonati.
La natura dei minerali accessori presenti nei marmi dipende essenzialmente dall'origine della roccia carbonatica metamorfosata.
A seconda che sia un calcare o una dolomia e che abbia o meno impurità di tipo argilloso o siliceo cambia il tipo di minerali accessori.

In linea generale si ha che:

• Calcari silicei danno origine a marmi con Calc-silicai come ad esempio la Wollastonite.
• Calcari Argillosi danno origine a marmi con Ca-Al-silicati come gli Epidoti.
• Calcari Dolomitici danno origine a marmi con Mg-silicati e Ca-Mg-Al-silicati come la Fosterite.

La lista dei minerali accessori e le possibili combinazioni tra essi è estremamente lunga, ma in sintesi la presenza o meno di certi accessori è data da:

1) La proporzione tra carbonato, quarzo e minerali argillosi.
2) La natura dei minerali argillosi (l'Illite contribuisce ad apporti di K).
3) La presenza o l'assenza di elementi come Fe, Ti, PO4 F ecc.
4) La possibile dissociazione della Dolomite in Calcite e il conseguente apporto di Mg.

Sotto certe condizioni, rocce dolomitiche relativamente pure, possono essere sottoposte a processi di dissociazione e ricristallizzazione in Calcite e Periclasio (MgO) con rilascio considerevole di CO2 secondo la razione:

CaMg(CO3)2 = CaCO3 + MgO + CO2

Se si ha poi la presenza di acqua il periclasio verrà trasformato facilmente in Brucite [MgO + H2O = Mg(OH)2]. Questo tipo di marmi, in cui si ha l'associazzione Periclasio + Brucite vengono chiamati con il nome di Pencatiti o Predazziti se la Calcite è > del Periclasio e dalla Brucite.

Nel metamorfismo progrado di calcari silicei a dolomite, la dolomite partecipa alla formazione di Talco, Tremolite, Fosterite e Periclasio.

La presenza di forsterite nei marmi è condizionata dalla presenza di SiO2 e Mg nella roccia originaria. Calcari puri sono composti da sola calcite, e in nessun modo si può avere formazione di forsterite; molti calcari tuttavia sono impuri e contengono sia SiO2 che Dolomite (CaMg(CO3)2). A temperature di circa 500°C silice e dolomite reagiscono assieme a formare forsterite secondo la reazione:

2CaMg(CO3)2 + SiO2 = Mg2(SiO4) + 2 CaCO3 + 2CO2

(Dolomite + SiO2 = Forsterite + Calcite + CO2)

Generalmente la presenza di certi minerali accessori ci può dare importenti indicazioni sia sul tipo di roccia carbonatica originaria, sul tipo di metasomatismo, che sulla temperatura di formazione.

Semplificando si ha che a temperature crescenti avremo le seguenti associazioni di minerali:

1) Tremolite.
2) Fosterite.
3) Diopside.
4) Periclasio.
5) Wollastonite.

Il marmo di Candoglia

Le cave di marmo di Candoglia, in Val d'Ossola furono inizialmente attive nelle vicinanze del paese di Candoglia, ma successivamente l'attività estrattiva si concentrò in sotterraneo. Ad oggi possono essere riconosciuti cinque siti estrattivi: Cava Madre (situata a 560 m s.l.m e attiva), Cava di Carrettone (attualmente in disuso), Cava di Cornovo ovest (attualmente in disuso), Cava di Cornovo est ( situata a 860 m s.l.m e attiva), Cava Mergozzi (situata a 950 m s.l.m e in disuso).

candolgia.jpg

Visuale della Cava Madre di candoglia.



Il Marmo di Candoglia è costituito da lenti di marmi e marmi calcsilicatici all'interno della formazione kinzigitica dell'Ivrea Verbano. Lo spessore delle varie lenti è generalmente compreso tra 8 e 30 m. Dal 1387 le cave di Candoglia sono proprietà della "Veneranda Fabbrica del Duomo" e sono ad uso esclusivo della diocesi di Milano che utilizza il materiale estratto per il restauro del Duomo di Milano. In passato il materiale estratto fu utilizzato per la costruzione di altri monumenti come ed esempio la Certosa di Pavia, la Cappella Colleoni di Bergamo e la Cattedrale di S.Petronio a Bologna.

Il marmo di Candoglia è una roccia a grana medio-grossa di colore variabile da bianco, a rosa con livelli ricchi in diopside e tremolite di colore nero-verde. Altri minerali presenti possono essere epidoti, clorite, quarzo, feldspati di Bario, barite, flogopite, solfuri e rari minerali come la taramellite e la wenkite. La Cava Madre è la località tipo (in cui venne descritta per la prima volta) della taramellite e della paracelsiana (un minerale ricco in Ba del gruppo dei feldspati).

candoglia2.jpg

Campione lucidato di marmo di Candoglia. Si notano i livelli ricchi in calcsilicati (diopside ecc) di colore scuro.



candoglia1.jpg

Campione lucidato di marmo di Candoglia. Si notano i livelli ricchi in calcsilicati (diopside ecc) di colore scuro.

Bibliografia



Le informazioni contenute in questa pagina sono tratte da:
• E. WM. Heinrich (1956): Microscopic Petrografy. Mcgraw-hill book company,inc
• B. W D. Yardley, W S. Mackenzie, C. Guilford: Atlante delle rocce metamorfiche e delle loro microstrutture. Zanichelli editore

Foto
candoglia(diopside)(1).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(2).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(3).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(4).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(5).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(6).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(7).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(8).jpg

Cristalli di calcite, pirite (nero) e cristalli fibrosi di tremolite (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(9).jpg

Cristalli di calcite, pirite (nero) e cristalli fibrosi di tremolite (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(10).jpg

Cristalli di calcite, pirite (nero) e cristalli fibrosi di tremolite (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(11).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(12).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(14).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(15).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(16).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(17).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(18).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(19).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
candoglia(diopside)(22).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(23).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(24).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(25).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza medio bassi) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(26).jpg

Cristalli di calcite, pirite (nero) e clorite (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(27).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(28).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(29).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(30).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(31).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(32).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(33).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(36).jpg

Cristalli di calcite, clorite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(37).jpg

Cristalli di calcite e clorite in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(38).jpg

Cristalli di calcite e diopside (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(39).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(40).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
candoglia(diopside)(48).jpg

Cristalli di calcite e diopside (alti colori di interferenza) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
taramellite(6).jpg

Cristalli di taramellite (marrone bronzo), calcite, tremolite e clorite (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
taramellite(7).jpg

Cristalli di taramellite (marrone scuro), calcite, tremolite (alti colori di interferenza) e clorite in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
taramellite(10).jpg

Cristalli di taramellite (marrone bronzo), calcite, tremolite e clorite (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
taramellite(11).jpg

Cristalli di taramellite (marrone scuro), calcite, tremolite (alti colori di interferenza) e clorite in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
taramellite(9).jpg

Cristalli di taramellite (marrone bronzo), calcite, tremolite e clorite (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
taramellite(5).jpg

Cristalli di taramellite (marrone bronzo), calcite, tremolite e clorite (verde) in un marmo. Candoglia, Val d'Ossola, Ivrea verbano. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)