Apatite - Ca5(PO4)2[F, OH, Cl]

Il termine apatite deriva dal greco "apatao" (ingannare o essere fuorviante) in quanto in passato era spesso confusa con altri minerali (ad esempio il berillio ecc). Apatite è un termine generico che indica un qualsiasi fosfato di calcio appartenente al gruppo dell’apatite. Questo gruppo è costituito da:

• Fluoroapatite. Contenente l'Anione F
• Cloroapatite. Contenente l'Anione Cl
• Idrossiapatite. Contenente l'Anione OH

La maggior parte delle "apatiti" è costituita da fluoroapatiti; l’idrossiapatite è più rara mentre la cloroapatite e estremamente rara. I minerali appartenenti al gruppo delle apatiti sono tra i minerali accessori più comuni di tutte le rocce ignee e sono presenti spesso anche in apprezzabili quantità in rocce sedimentarie e metamorfiche. Generalmente è un minerale accessorio delle rocce ignee (0 - 1,1%), ma in alcuni casi può raggiungere concentrazioni molto elevate soprattutto in rocce alcaline e rocce carbonatitiche. In certi particolari casi l'apatite raggiunge concentrazioni tali da creare spesso rocce monomineraliche. Nella penisola di Kola, per esempio, sono presenti rocce costituite esclusivamente da nefelina ed apatite che rappresentano il più grande ed esteso deposito di apatite del mondo.

Caratteristiche ottiche:

Abito: Prismatico allungato con sezioni basali dal contorno esagonale e sempre estinte a NX.
Rilievo: Alto.
Colore: Incolore in sezione sottile.
Sfaldatura: Due sistemi molto deboli e spesso difficilmente osservabili.
Colori di Interferenza: Grigio del primo ordine.
Estinzione: Retta secondo l'allungamento.

Bibliografia



Le informazioni contenute in questa pagina sono tratte da:
• W. A. Deer, R. A. Howie, J. Zussman (1994): Introduzione ai Minerali che costituiscono le rocce. Zanichelli editore.
• Optical Mineralogy : The Nonopaque Minerals by Phillips / Griffen
• E. WM. Heinrich (1956): Microscopic Petrografy. Mcgraw-hill book company,inc


Foto
apatitesardegna(11).jpg

Anfibolo con inclusioni di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
apatitesardegna(12).jpg

Anfibolo con inclusioni di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
apatitesardegna(13).jpg

Anfibolo con inclusioni di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
apatitesardegna(14).jpg

Anfibolo con inclusioni di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
apatitesardegna(15).jpg

Anfibolo con inclusioni di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
apatitesardegna(16).jpg

Anfibolo con inclusioni di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
lamproiteposadaasinara(3).jpg

Anfibolo con inclusioni di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
lamproiteposadaasinara(8).jpg

Anfibolo con inclusioni di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
lamproiteposadaasinara(2).jpg

Cristallo di apatite in pasta di fondo. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
lamproiteposadaasinara(17).jpg

Cristallo di apatite. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
lamproiteposada(2).jpg

Cristalli di apatite inclusi in anfibolo. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
lamproiteposada(3).jpg

Cristalli di apatite inclusi in anfibolo. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
lamproiteposada(4).jpg

Cristalli di apatite inclusi in anfibolo. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
lamproiteposada(5).jpg

Cristalli di apatite inclusi in anfibolo. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
lamproiteposada(6).jpg

Cristallo di apatite in sezione basale incluso in anfibolo. Dicco Lamprofirico, Sardegna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)