Scoria Basaltica

Scoria è un termine tessiturale che indica rocce vulcaniche piroclastiche di composizione generalmente basaltica e caratterizzate da un'elevata vescicolazione.
Le scorie si originano in eruzioni di tipo moderatamente esplosivo (Hawaiane-Stromboliane), e fanno parte del grande volume di materiale juvenile eruttato durante queste eruzioni.

Oltre che a rocce di composizione Basaltica, il termine scoria, può essere riferito anche a rocce derivanti da magmi maggiormente evoluti.
Il grande grado di vescicolazione delle scorie è il risultato dell'essoluzione dei volatili da parte del magma in fase eruttiva.
Questo processo molto importante e oltremodo complesso porta alla formazione di bolle di gas che possono restare intrappolate se la solidificazione del magma è repentina (Quenchig).

La tessitura delle Scorie è caratterizzata da grandi vescicole immerse in una matrice vetrosa che può contenere una piccola percentuale di Fenocristalli o Microliti.

13.jpg

Campione di scoria. Immagine tratta da Natalie Teager, Arizona State University.



2013dc(6).jpg

Campione di scoria. Immagine tratta da Natalie Teager, Arizona State University.



scoria.jpg

Campione di scoria. Notare l'alta vescicolarità. Immagine tratta da nasa.gov



scoria500.jpg

Campione di scoria conservato all'Università di Neuchatel, in Svizzera.



scoria600.jpg

Campione di scoria. Da R.Weller, Cochise College



Bibliografia



Le informazioni contenute in questa pagina sono tratte da:
• Eric A.K. Middlemost (1985): Magmas and Magmatic Rocks. Longman, London


Foto
sscoriabbasaltica(3).jpg

Olivina e pirosseni in una scoria basaltica. Etna. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
sscoriabbasaltica(4).jpg

Olivina e pirosseni in una scoria basaltica. Etna. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
sscoriabbasaltica(2).jpg

Olivina e plagioclasi in una scoria basaltica. Etna. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
sscoriabbasaltica(5).jpg

Olivina con inclusioni di cromite in una scoria basaltica. Etna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
sscoriabbasaltica(6).jpg

Olivina e pirosseni in una scoria basaltica. Etna. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
sscoriabbasaltica(7).jpg

Olivina e pirosseni geminati in una scoria basaltica. Etna. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
sscoriabbasaltica(8).jpg

Olivina in una scoria basaltica. Etna. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
sscoriabbasaltica(9).jpg

Plagioclasio in una scoria basaltica. Etna. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
sscoriabbasaltica(10).jpg

Pirosseni in una scoria basaltica. Etna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
sscoriabbasaltica(11).jpg

Pirosseni in una scoria basaltica. Etna. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)
sscoriabbasaltica(12).jpg

Olivina in una scoria basaltica. Etna. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
sscoriabbasaltica(14).jpg

Olivina in una scoria basaltica. Etna. Immagine a NX, 10x (lato lungo = 2mm)