Pomice

La pomice è una roccia vulcanica costituita interamente da vetro vulcanico altamente vescicolato. Ha una colorazione tipicamente chiara (beige, bianco, giallo pallido) ed è facilmente distinguibile dalle scorie (altro tipo di roccia altamente vescicolata) poiché le scorie hanno colorazione molto scura e un’alta densità.
Le pomici si originano durante eruzioni vulcaniche esplosive, quando il magma è eiettato ad alta velocità fuori dal condotto vulcanico. La tipica struttura "schiumosa" delle pomici è dovuta alla simultanea, e velocissima, depressurizzazione e conseguente raffreddamento del magma.

La depressurizzazione favorisce la formazione di bolle, poiché la solubilità dei gas vulcanici (CO2, S2, H2O ecc), diminuisce drasticamente ed essi essolvono (lo stesso processo si ha quando viene aperta una bibita gassata). La forma delle vescicole varia da tondeggiante a estremamente allungata in risposta ai meccanismi di espulsione dal condotto vulcanico. Spesso le vescicole vengono riempite da minerali secondari (zeoliti, calcite ecc) ad opera di fluidi circolanti e processi di alterazione.

Le pomici a composizione riolitica hanno un colore bianco, quelle a composizione andesitica hanno un colore che varia dal giallo al grigio scuro e le pomici basaltiche (più rare) hanno un colore scuro.
Le pomici possono contenere piccole percentuali di cristalli, tra i più comuni abbiamo: feldspati, pirosseni, anfiboli e zirconi.

Le pomici sono rocce molto comuni nelle piane abissali e nelle zone più profonde degli oceani; molti di questi depositi si sono originati a seguito di eruzioni sottomarine, ma nonostante questo molti dei depositi presenti sul fondale oceanico deriva dall’accumulo di pomici subaeree; questo è dovuto al fatto che le pomici galleggiano e vengono accumulate e trasportate dal vento e dalle correnti marine. Dopo una lunga permanenza in acqua le pomici tendono a assorbire acqua e ad appesantirsi fino ad affondare e depositarsi sul fondale oceanico.

fiji.jpg

Depositi di pomice flottanti sulla superficie oceanica. Isole Fiji, Oceania.Immagine tratta da David Fleetham/Alamy.



krakatau.jpg

Depositi di pomice flottanti sulla superficie marina a seguito dell'eruzione del vulcano Krakatoa, Indonesia. Immagine tratta da www.swisseduc.ch





6pumice713a.jpg

Campione di pomice. Notare l'alta vescicolarità. Immagine tratta da R.Weller-Cochise College.


pumice.jpg

Campione di Pomice proveniente da Santorini. Immagine tratta da Siim Sepp





2013dc(7).jpg

Conglomerato pomiceo. Immagine tratta da Natalie Teager, Arizona State University.


Bibliografia



Le informazioni contenute in questa pagina sono tratte da:
• Ron H. Vernon (2004): A pratical guide to rock microstructure. Cambridge editore
• Eric A.K. (1985): Middlemost Magmas and Magmatic Rocks. Longman, London
• D’Amico C., Innocenti F. & Sassi F.P. (1987): Magmatismo e metamorfismo. UTET

Foto
ossidiana2012(2).jpg

Vescicole appiattite in una pomice della Nuova Zelanda. E' presente anche un cristallo di biotite. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
ossidiana2012(3).jpg

Vescicole appiattite in una pomice della Nuova Zelanda. Sono presenti anche due cristalli di plagioclasio. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
ossidiana2012(4).jpg

Vescicole appiattite in una pomice della Nuova Zelanda. E' presente anche un cristallo di biotite. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
ossidiana2012(5).jpg

Vescicole appiattite in una pomice della Nuova Zelanda. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
ossidiana2012(6).jpg

Vescicole appiattite in una pomice della Nuova Zelanda. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
ossidiana2012(7).jpg

Vescicole appiattite in una pomice della Nuova Zelanda. E' presente anche un cristallo di biotite. Immagine a N//, 10x (lato lungo = 2mm)
pomice2013dg(2).jpg

Vescicole appiattite e vetro di diverso colore in una pomice. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(3).jpg

Vescicole appiattite e vetro di diverso colore in una pomice. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(4).jpg

Vescicole appiattite e vetro di diverso colore in una pomice. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(5).jpg

Vescicole appiattite e vetro di diverso colore in una pomice. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(6).jpg

Vescicole appiattite e vetro di diverso colore in una pomice. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(7).jpg

Frammenti di vetro deformati in una pomice, la zona di colore marrone è una sferulite. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(7).jpg

Frammenti di vetro deformati in una pomice, la zona di colore marrone è una sferulite. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(9).jpg

Frammenti di vetro deformati in una pomice, la zona di colore marrone è una sferulite. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(10).jpg

Fratture perlitiche, in basso si nota una sferulite. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(11).jpg

Sferulite dal colore marrone in una pomice. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(12).jpg

Sferulite in una pomice. Immagine a NX, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(13).jpg

Frammenti deformati di vetro, si nota un cristallo di biotite. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)
pomice2013dg(14).jpg

Frammenti deformati di vetro. Immagine a N//, 2x (lato lungo = 7mm)